PADI Istruttore Certificato
Marem Scuola Subacquea

I Piloni

Punto di immersione che si trova all’interno dell' Area Protetta Marina di Monte Orlando, esattamente davanti alla spiaggetta cosidetta dei “vricci” (nel dialetto del luogo, sono i sassi levigati e rotondeggianti), a brevissima distanza dal Castello Angioino. Davanti alla spiaggetta c’è un interessante punto d’immersione; sul fondo, a circa quindici metri, vi sono dei piloni di cemento del diametro di un metro e mezzo, che furono affondati nella baia del Castello Angioino, al termine dei lavori del molo di attracco delle petroliere dell'ex raffineria di petrolio. 


I piloni sono stati colonizzati da diverse specie ittiche, quali muggini, spigole, saraghi e corvine. Di tanto in tanto è possibile scorgere qualche cernia e la microfauna è presente con organismi interessanti, come ad esempio la grossa Astraea rugosa, una specie di gasteropode che sta diventando sempre più raro. Non manca la possibilità di poter osservare spugne rosse e rose di mare color arancio, scorfani, gran quantità di triglie di scoglio oltre a banchi di spigole che effettuano brevi sortite intorno ai piloni per poi scomparire nel blu. 


Nelle giornate in cui l'acqua è limpida, l'immersione, diventa davvero piacevole, grazie alle numerose specie ittiche. Questo punto diventa interessante anche per coloro che sono dei subacquei neofiti.


Fonte: Prolocogaeta.it

Condividi su: