PADI Istruttore Certificato
Marem Scuola Subacquea

10 Buoni motivi per cui i bambini dovrebbero praticare subacquea

Esistono pochi altri sport in cui il contatto con la natura è totale e sott’acqua cambia lo scenario e si entra in un nuovo mondo, tutto da esplorare. I bambini sub hanno, come i grandi, tutta la loro attrezzatura di cui doversi prendere cura, tante regole importanti da imparare e rispettare. Anche per loro immergersi vuol dire superare le paure di molti e vincere le sfide con un ambiente innaturale per l’uomo, almeno finché l’uomo non imparerà a respirare acqua. I bambini che praticano subacquea sviluppano maggiore resilienza e caratteristiche dinamiche superiori a quelle dei coetanei che non lo fanno.

Aspettando che la scienza lo dimostri lo vediamo tutti i giorni con i ragazzi che si immergono: sono più intraprendenti, autonomi, organizzati e riescono a meglio adattarsi nonostante rischi e avversità. Ciò non toglie che potranno comunque anche giocare a calcio e praticare altri sport. Qui di seguito riportiamo 10 buoni motivi per cui i bambini dovrebbero praticare subacquea grazie alla quale imparano a:

• Rispettare le regole;
• Essere autonomi prima degli altri;
• Organizzarsi e a pianificare bene;
• Gestire e superare le proprie paure;
• Vincere le sfide;
• Amare e rispettare la natura;
• Prendersi cura del proprio compagno di immersione;
• Tenere in ordine la propria attrezzatura;
• Divertirsi in mare e in compagnia;
• Stare in gruppo.

Condividi su: